7 settembre 2009

L'inizio

"Ecco, è qui che inizia tutto. Non lo sapevi? E' da quel grande fegato che ti ci vuole per guardarti così, scomposta in mille coriandoli, che ricomincerai(...). Non puoi più essere quella di prima. Prima della ruspa. Non ti entusiasma? Ti avvincerà lentamente. Innamorarsi di nuovo di se stessi, o farlo per la prima volta, è come un diesel. Parte piano, bisogna insistere. Ma quando va, va in corsa. E' un'avventura, ricostruire se stesse. La più grande. Non importa da dove cominci, se dalla casa, dal colore delle tende o dal taglio di capelli. Vi ho sempre adorato, donne in rinascita, per questo meraviglioso modo di gridare al mondo "sono nuova" con una gonna a fiori o con un fresco ricciolo biondo. Perché tutti devono capire e vedere: attenti: il cantiere è aperto, stiamo lavorando anche per voi. Ma soprattutto per noi stesse. Più delle albe, più del sole, una donna in rinascita è la più grande meraviglia.Per chi la incontra e per se stessa. È la primavera a novembre. Quando meno te l'aspetti...".

J. Folla



5 commenti:

  1. essiiiii!!! ho lavorato nell'ombra ultimamente...
    baci!

    RispondiElimina
  2. ahaha!
    che faccio?? cambio link?
    aggiungo??

    RispondiElimina
  3. Bello! Bello ! Bellissimo

    RispondiElimina
  4. Ah....Jack Folla....balsamo per le orecchie!!!
    Che bello essere donne in rinascita!!!

    RispondiElimina